Carmelitani Scalzi

sito ufficiale della Provincia di S. Carlo Borromeo

 

Le partecipanti al Ritiro insieme con Attilio nel salone del refettorio dellEremo

 

 

Venerdì 26 maggio ore 17,00 ci siamo ritrovate in una trentina provenienti sia dalla nostra comunità pastorale che dai paesi limitrofi e persino dal Canton Ticino, per condividere l’esperienza del ritiro, che quest’anno è arrivato alla decima edizione.

Il relatore Padre Attilio Vigano OCD ci ha illustrato nel corso degli incontri, che si sono tenuti nelle tre giornate, la figura di dieci donne dell’Antico Testamento e nove del Nuovo testamento. Si trattava infatti di prendere coscienza insieme dell’importanza delle figure femminili nella Bibbia.

Un tema che ci ha affascinato per la diversità, il coraggio, la fedeltà e l’operosità di queste donne sconosciute alla maggioranza di noi perché non citate nella liturgia classica, soprattutto quelle dell’Antico Testamento.

Alcune di queste, seppur vissute in epoche lontane da noi, rispecchiavano nella loro vita la realtà odierna, tanto da farci pensare che la Bibbia fosse stata scritta ai giorni nostri.

La bravura di Padre Attilio è stata quella di esporre un tema non facile in modo chiaro e semplice e di immediata comprensione per tutte.

Oltre agli incontri come di consueto ci sono stati momenti di preghiera comunitaria e personale.

Sabato sera ci è stata proposta la visione del film “Se Dio vuole” apprezzato da tutte noi.

Momenti di gioviale condivisione, simpatia e conoscenza reciproca hanno fatto di questo ritiro delle giornate indimenticabili.

La condivisione finale ha evidenziato che, pur nella diversità ognuna di noi portava dentro di sé una risonanza, e un aiuto ad essere testimoni del messaggio ricevuto.

Ci siamo salutate con la speranza di ritrovarci ancora insieme per condividere l’esperienza appagante, che consigliamo veramente a tutte.

Un ringraziamento a tutta la comunità dell’Eremo, che ha sopportato pazientemente l’inevitabile chiacchiericcio che sanno fare trenta donne riunite, dimostrando come sempre il loro grande spirito di accoglienza.

                                                                                                                                       Carla e Marilena

Cerca

Accesso Utenti

Iscrizione newsletter