Carmelitani Scalzi

sito ufficiale della Provincia di S. Carlo Borromeo

 

IMG 20180701 WA0017

 

Con immensa gioia e gratitudine la Comunità dell’OCDS di Lodi condivide con la Provincia Lombarda l’esperienza di sabato 30 giugno al Carmelo San Giuseppe di Lodi in occasione della messa di ringraziamento dei 30 anni dall’emissione dei Voti di Cesarina Zucchelli (Maria Rosaria di Gesù Bambino), dell’ammissione di Liliana Bombelli, della promessa temporanea di Sophie Pietras, Maria Carolina Cristiano e Silvia Sincovich e della promessa definitiva di Vittoria Lozzi e Cesarina Marcazzan avvenute a Cassano Valcuvia lo scorso 10  giugno.

L’incontro si è aperto con una breve accoglienza a Cesarina, 83 anni, che tutti noi abbiamo potuto salutare e abbracciare dopo una lunga assenza. E’seguita la celebrazione eucaristica presieduta da don Bassiano Uggè(cappellano del monastero) a cui hanno partecipato anche dei secolari della Comunità di Concesa, alcuni parenti di Cesarina  e le nostre amate monache che hanno animato con i loro canti la liturgia. Una celebrazione raccolta e molto sentita in cui Cesarina, che don Bassiano ha definito “graziosa”, cioè piena della grazia di Dio, ha rinnovato i Voti tra la commozione dei presenti.

Erano anni che Cesarina mancava al Carmelo, (fisicamente, perché nel suo cuore non l’ha mai lasciato!) in quanto ricoverata presso la casa di riposo Madre Cabrini di Sant’ Angelo Lodigiano, condizione che vive con serenità e accettazione, nella preghiera, nell’unione intima con Gesù e con la Vergine Maria.

IMG 20180701 WA0018

 

Alla S.Messa è seguito un sobrio e gioioso momento di condivisione e di agape fraterna, in cui Cesarina ci ha emozionati con i suoi vivi ricordi, la sua fede luminosa e semplice e i suoi sorrisi. Una vita, la sua, spesa per gli altri e per la Chiesa, sempre abbandonata alla Volontà di Dio e alla Vergine Maria, il cui nome non manca di pronunciare con affetto in ogni discorso e occasione.

Cesarina vive lo spirito carmelitano in completezza, lo spogliamento di San Giovanni della Croce e la determinata determinazione di Santa Teresa, percorrendo la piccola via dell’umiltà di Santa Teresa di G.B. e  sempre in attesa di unirsi a Dio per l’eternità. E’ rimasta sorpresa e commossa per la festa, per i doni ricevuti, tra cui  una televisione, ma soprattutto per la nostra accoglienza, promettendo di pregare per tutti noi.

“Ma vi rendete conto di che tesoro è il Carmelo?, siate felici di essere qui!”, ci ha detto con la sua decisa naturalezza. Lei ha trovato la sua perla, e noi?

Grazie di cuore Cesarina, sei un meraviglioso esempio per tutti noi, ci hai ricordato che è nelle piccole cose la nostra gioia, nell’amore vicendevole la nostra forza, nella memoria del passato il nostro slancio verso il futuro, perché il Carmelo di domani lo stiamo costruendo noi oggi, insieme.

IMG 20180630 WA0040                                                                                 

                                                                                                        La Comunità di Lodi

ocdpeelbig

Accesso Utenti

Iscrizione newsletter